giovedì 16 marzo 2017

RECENSIONE Ritorno da te di Jennifer Armentrout

Buondì cari readers! 
Questo marzo porta davvero tante belle letture, e soprattutto porta graditissimi ritorni, infatti oggi voglio parlarvi di Ritorno da te, attesissimo seguito di Lontano da te. Inevitabilmente questa recensione conterrà spoiler per cui se non avete ancora letto il primo capitolo vi consiglio di non continuare con la lettura del post e di recuperarlo immediatamente 😆


RITORNO DA TE 
Serie Wicked #2
di Jennifer Armentrout 
Nord
Genere New Adult paranormal 

Trama


Ivy Morgan pensava di avere tutto sotto controllo, di aver eretto una barriera impenetrabile tra sé e il resto del mondo. Ma le sue difese sono crollate nel momento in cui ha incontrato Ren Owens. Coi suoi profondi occhi verdi e il sorriso da sbruffone, Ren ha fatto breccia nel cuore di Ivy, conquistandosi la sua fiducia. Anche perché, con lui, Ivy può finalmente condividere ogni aspetto della sua vita: Ren infatti è membro dello stesso, antichissimo Ordine di cui fa parte lei, perciò capisce bene cosa voglia dire passare le giornate fingendo di essere una ragazza come tante e le notti a combattere contro il Male che si cela tra le strade di New Orleans. Però tutto cambia quando Ivy scopre un segreto sulle origini della sua famiglia, un segreto che non può rivelare a nessuno, neppure a Ren. Perché, se lui ne venisse a conoscenza, dovrebbe ucciderla. Ben presto, quindi, Ivy sarà costretta a fare una dolorosa scelta: mentire all'uomo che ama e mettere in pericolo tutto ciò per cui hanno lottato insieme, o sacrificare se stessa per la salvezza del mondo intero…


Riprendiamo la storia dal finale del precedente romanzo, Ivy è sconvolta da ciò che ha scoperto, il principe le ha detto che è lei la donna che sta cercando, la mezzosangue che potrà dare alla luce il figlio dell'apocalisse sbloccando così tutti i portali affinché i fae possano liberamente circolare e nutrirsi degli umani.
Ma il principe non è l'unico a cercarla, il suo amato Ren è approdato a New Orleans proprio per uccidere il mezzosangue, per questo Ivy non sa cosa fare, perché se da un lato vuole assolutamente salvarsi e continuare la sua storia con Ren, dall'altro non può ignorare il giuramento fatto all'Ordine e la sua natura da combattente, ma quando finalmente decide, le cose non vanno come previsto.


“Mi avevano piegata, ma non erano riusciti a spezzarmi.”

Questo nuovo capitolo della serie Wicked è davvero sensazionale! La storia entra nel vivo ed è davvero avvincente, mi ha tenuta costantemente sulle spine e non riuscivo a staccarmi dalle sue pagine. Il principe è esattamente come me lo aspettavo, la cara Jennifer non avrebbe potuto descriverlo meglio e nonostante abbia trattato Ivy in maniera terribile, costringendola a comportarsi in maniera disumana, non avrei sopportato un personaggio debole, lo abbiamo temuto per un intero libro e se fosse stato tutto fumo e niente arrosto mi sarei incavolata!

Gli altri personaggi sono meravigliosi, Ivy e Ren sono una conferma, insieme sono perfetti e ogni scena con loro come protagonisti mi trasforma gli occhi in due cuoricini 😍


“Dio, sei così dolce», disse, senza staccarsi. «Ho un’altra richiesta: voglio toccarti. Ne ho bisogno.»
Ansimavo e i fianchi ondeggiavano, anche se lì non mi aveva ancora toccata. «Fa’ come se avessi un permesso permanente anche per quello.»
«Mi hai appena migliorato la nottata. Che dico, la settimana.» Mi baciò di nuovo, facendomi scivolare la lingua sul palato. «’Fanculo. Mi hai migliorato la vita.”

Anche questa volta è doveroso dedicare un po' di spazio a Campanellino, perché ormai è risaputo, il piccolo folletto con la fissazione per AmazonPrime e un serio problema con le serie TV è il mio personaggio preferito, ma in questo nuovo romanzo ci lascia davvero senza parole...non voglio svelarvi niente ma caspita, quanta roba!


“Era seduto sul ripiano a mangiare cereali, che aveva disseminato ovunque, e intanto guardava un episodio di Supernatural sul mio portatile. «Sai cosa stavo pensando?» disse, mentre recuperavo il caffè dalla credenza. «Non avrei mai immaginato di poter scegliere tra Sam, Dean, Castiel e Crowley, ma ora credo di farcela.»
«Ah, sì?» mormorai, buttando dieci cucchiaiate di caffè nella macchinetta.
«Già, opterei per Crowley.”

Rispetto al finale del precedente libro questo ci permette di respirare, lascia sempre tutto in sospeso ma rende l'attesa decisamente più accettabile...ovviamente spero di non dover attendere un altro anno per conoscere il seguito!

  **Da 5 stelle assolutamente**

4 commenti:

  1. Ciao Lucia,
    mi hai fatto ricordare che devo recuperare quanto prima queste due letture

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi farlo il prima possibile...troppo bella questa serie *_*

      Elimina
  2. Ciao Lucia!
    Devo assolutamente leggere questi due libri... ne ho sempre sentito parlare molto bene!
    Un bacio

    Nuovo post sul mio blog!
    Se ti va ti aspetto da me!
    http://lamammadisophia2016.blogspot.it

    RispondiElimina

Se ti va lascia un segno del tuo passaggio, mi farebbe piacere sapere cosa pensi! ♥